logo
news news

 

Napoli, 9 ottobre 2009

Giudice di Pace: problematiche e funzionalità, il sottosegretario Caliendo a Napoli.

Meno contenzioso in materia di violazione al codice della strada, una soluzione possibile anche per il capoluogo partenopeo grazie ad un protocollo d’intesa sul modello già adottato per gli uffici di Roma. Questo l’obiettivo dell’incontro di oggi che si terrà alle ore 10,30 presso la sede presidenza della Corte di Appello di Napoli, in Castel Capuano, tra il Sottosegretario alla Giustizia, sen. Giacomo Caliendo, e il direttore generale per i Sistemi Informativi Automatizzati del ministero della giustizia, Stefano Aprile, con i capi degli uffici giudiziari partenopei. Durante l’incontro, al quale prenderanno parte, oltre al Sindaco e al Prefetto della città,  anche il direttore generale del ministero che si occupa della gestione e manutenzione degli edifici giudiziari di Napoli, Luigi Goglia,  il direttore generale per il personale e la formazione, Carolina Fontecchia, il presidente del locale consiglio dell’ordine degli avvocati, Francesco Caia,  sarà presentata la nuova soluzione informatica realizzata dal Cisia (Coordinamento interdistrettuale per i sistemi informativi automatizzati del ministero) di Palermo che consentirà l’iscrizione automatica dei ricorsi in materia di violazione al codice della strada e la consultazione on line dei procedimenti pendenti presso gli uffici dei giudici di pace.

Oggi è il 19-10-2017 e sono le ore
Data di ultima pubblicazione: 04-10-2011